6^ Tappa CO.DI.SA.

hawthorme

I Ghosts Squad Sat in collaborazione con gli Etna Vipers, gli Etna Hurricanes e gli Etna Scorpions, sono lieti di presentarvi la sesta tappa valida per il campionato 2011\2012 Co.DI.SA 

Operazione ‘’Hawthorne’’

Si avvisano tutte le A.S.D del coordinamento, che giorno 28 Ottobre corrente anno, si svolgerà la sesta tappa di campionato.
Tutte le associazioni regolarmente iscritte , con la dovuta copertura assicurativa , potranno prendervi parte.

Tipologia: combat a scenari
Durata: 8 ore 
Numero operatori: richiesto max 8 operatori, min. 4 operatori
Luogo: Nicolosi
Ambientazione: boschivo
Difficoltà fisica: media
Cartografia: normale ( uso gps , bussola e carta geografica)
IGM-UTM EU50

Prezzo : 100 € a team ( entro il 20 ottobre )
dati per post pay...
N.4023 6006 0826 0461
Grasso Daniele Rosario cf: grs dlr 81d13 c351n

EQUIPAGGIAMENTO RICHIESTO:

gps
bussola e materiale cartografico
kit medico (come da regolamento)
bevande e cibo necessari per lo svolgimento dell'intera missione
macchina fotografica digitale
1 cellulare per team per eventuali emergenze con possibilità di connessione ad internet

ASSOLUTAMENTE VIETATO L'USO DI:

materiale esplodente di qualunque tipo
fumogeni e\o materiale infiammabile
armi da taglio 
qualunque tipo di materiale esplodente di manifattura amatoriale

Si ricorda inoltre che Vi troverete in un campo di proprietà privata ai confini del parco dell'Etna, pertanto è Assolutamente VIETATO
accendere fuochi e\o manomettere strutture ed attrezzature (anche di tipo meccanico) che troverete durante lo svolgimento della tappa, Inquinare e sporcare le superfici a voi assegnate in fase di preparativi ed in qualunque area di gioco prestabilita. CI rimettiamo ovviamente alle norme generali del buon senso comune che anima lo spirito del nostro sport.

Cenni storici....

I continui fallimenti diplomatici avvenuti nei primi anni ‘60 e le prime rappresentanze FILOCOMUNISTE tra le popolazioni del Vietnam del nord, allarmarono e non poco, il governo degli STATI UNITI d'AMERICA già impegnato nella lotta della spartizione mondiale con l’Unione Sovietica.

Nel 1961, dopo 6 anni di guerriglia locale che si opponeva al governo insediatosi nel Vietnam meridionale, dopo la divisione del paese in due tronconi ( USA, stanziati a sud con l’appoggio della Thailandia, l’esercito regolare del Vietnam del sud, Corea del sud, Filippine ed Australia, e dall’altra il Vietnam del nord ed i Vietcong), gli Usa intervennero in forze per stroncare l'infiltrazione Comunista dando cosi ufficialmente inizio alla guerra del Vietnam.

Dal 1965 in poi il governo americano si impegnerà nell’invio continuo di truppe che stazioneranno nella parte sud della penisola vietnamita, maggiormente nelle zone limitrofe alla città di Saigon, trovando consensi da parte del governo locale, ma diverse opposizioni da cellule territoriali di vietnamiti che condurranno continue azioni di disturbo ed attacchi a sorpresa che logoreranno il morale del contingente americano.

Situazione...

VIETNAM del sud,1965

Il massiccio dispiegamento di forze americane non ha portato i suoi frutti, le continue rappresaglie ed attacchi a sorpresa nella giungla dei VIETCONG nei confronti delle nostre truppe sta mettendo a dura prova lo spirito e il morale dei nostri uomini, causando inoltre ingenti perdite umane e di risorse ed approvvigionamenti.
I fallimenti delle operazioni svolte fino ad oggi stanno scuotendo lo Stato Maggiore ed il Presidente, che stanno prendendo in seria considerazione la necessità dell’invio di rinforzi, prima che la situazione ci sfugga di mano e che ci si trovi costretti ad un ritiro preventivo del nostro contingente dal territorio Vietnamita.

Il comandante in capo delle forze dispiegate in Vietnam il Gen. maggiore William Westmoreland:

22 luglio 1965, al capo distaccamento della 101st AIRBORNE DIVISION
" Seguito ad approvazione, da parte del nostro presidente, del piano di rinforzo truppe su fronte Vietnam del Sud, comunico l'esigenza dell'immediata partenza del vostro contingente aviotrasportato su territorio nemico. Richiesta Massima priorità."
Gen. maggiore William Westmoreland

Antefatto... 

18 giugno 1966 , ore 19:30
Sappiamo per certo che una compagnia di 250 uomini della 101st AIRBORNE DIVISION, è stata paracadutata sul punto prefissato con destinazione la nostra base a Saigon. 

19 Giugno ore 16.00
Quasi 24 ore dopo l’avvenuto sbarco , non abbiamo ancora avuto nessun contatto radio da parte della 101° ….... Lo stato Maggiore ha già predisposto i piani di ricognizione della zona di atterraggio. A tal fine altre truppe sono state informate per i preparativi all’imminente partenza verso l’ultimo punto noto prestabilito.
Si suppone che la 101° abbia subito un attacco improvviso da parte dei Vietcong durante il percorso obbligato all'interno della giungla verso la nostra base.
Per tal motivo si richiede la mobilitazione di una squadra di marines per immediata missione di ricerca . Spetta a voi il compito di accertare eventuali perdite e recuperare informazioni sull'accaduto.

PER CONTATTI: DANIELE SLOW 3345957663
DOMENICO JOKER 3496896233
ANGELO MONTAGNA: 347 1809633

 

Classifica :

1- DECEPTICON 8500 PT
2- GREEN BERRETS GROUP 8450 PT
3- URUK- HAY 8050 PT
4- DIAVOLI DELL'ETNA 7300 PT
5- FEAR CATANIA 6950 PT
6- RED-FOX 5.700 PT